MILANI ALISA

Home / MILANI ALISA

MILANI ALISA

03/01/2024 | Autori, Editoria | Nessun commento

Image

ALISA MILANI

PERDERSI DENTRO

Dettagli prodotto

ASIN ‏ : ‎ B0CR72L9H4
Editore ‏ : ‎ Independently published (29 dicembre 2023)
Lingua ‏ : ‎ Italiano
Copertina flessibile ‏ : ‎ 124 pagine
ISBN-13 ‏ : ‎ 979-8873347414
Peso articolo ‏ : ‎ 222 g
Dimensioni ‏ : ‎ 14.81 x 0.71 x 21.01 cm

Prezzo : € 12,00

 

 

PREFAZIONE

La gestazione di una poesia, l’esternare i concetti e renderli scorrevoli, come acqua che sorgiva va a valle, e ti porta dolcemente al mare è un dono per pochi eletti.

Questo continuo vivere lungo mille immaginazioni, sentirsi presi e a volte stupirsi di come possa essere una poesia così coinvolgente rende il lettore assetato di continuare a bere rime su rime.

Ecco cosa sono i versi di Alisa.

Un’ondata di puro amore che scivola lungo le righe scolpite in primis nel cuore e poi sulla carta, lasciati liberi come cavalli allo stato brado.

La silloge inizia con “perdersi dentro”, da cui prende il nome l’intera raccolta, apre un sipario di dolcezza e complicità, un gioco di sguardi che colpiscono e affondano l’arpione dentro l’anima.

Alisa non ama le mezze misure, “alla sera” o “insieme, complici” ne sono l’esatta definizione di un volere e dichiararsi fino a consumare il pasto del desiderio, l’amore, la complicità che, in un rapporto non deve mancare mai.

“L’amore ci ha colti come papaveri sul prato…” dice, ma anche “Ci incontriamo Stanotte? Sarò all’improvviso sulle tue labbra.”, potrei continuare per altre mille piccole vergate che l’autrice ci propone nella lettura.

Recita: “Mi sono innamorata di te”

Tu,

sei arrivato all’improvviso,

amore mio

hai preso la mia mano, e,

portandomi oltre il confine

del giorno e della notte,

hai dato un senso alla mia vita.

Un flusso magico ci accompagna nello scorrere del tempo e mentre si legge salgono visioni di quell’Eden dove ritrovarsi e vivere il paradiso dell’amore diventa un sogno a occhi aperti.

Quasi come una scusante in “i poeti” cerca di minimizzare i poeti e quei sentimenti che ribollono nascosti in noi, ma non ci riesce, no non riesce a smentire il suo estro e afferma: “i poeti anche se lasciano il foglio bianco lo fanno poeticamente”.

Alisa Milani sente lo scrivere come un dono e si chiede in: “Quando…non è dato sapere…” come avverrà, cosa resterà, e sogna come festeggerà questa consapevolezza.

Parla del fratello “sceso a una stazione senza biglietto di ritorno”, della solitudine che con maestria ci duetta suggerendole come dovrebbe essere: “un gelato accompagnato da un bacio” e così andando giù sempre più giù fino a domandarci chi sia veramente Alisa Milani, lei lo dice alla fine con “Guardarsi…e”, lì c’è l’essenza di una donna che con la consapevolezza di esser stata, non giudica più ma spera, di essere solo sé stessa.

E allora dopo un po’ ti viene voglia di ritornare su una poesia che nella fretta avevi letto con poca attenzione o in quella dove per un periodo seppur breve eri tu attore e spettatore.

Alisa sa trasportare per mano il lettore, lo conduce dolcemente nei nascondigli di un cuore, lo annaffia di emozioni, e come un’abile spadaccino poi colpisce, dritto inesorabile alla riflessione, al domandarsi se poi è davvero vita vera o un sogno di vita che solo i poeti, quelli veri, sanno donare con la loro arte d’incantare.

Lei lo è credetemi.
Luciano Zampini

BIOGRAFIA

Annalisa Meloni in arte Alisa Milani nasce a Sassari, dove risiede.

La sua vena poetica si manifesta fin dall’adolescenza acquisendo, nel tempo, dopo un’intensa attività lavorativa e forti esperienze di volontariato in istituti di pena, una caratteristica sempre più sentimentale e passionale, quasi volesse coinvolgere i suoi lettori nelle sue emozioni.

Fa’ parte di una compagnia teatrale in vernacolo sassarese e di una compagnia teatrale in lingua italiana.

Ha partecipato a diversi concorsi nazionali di poesia, nei quali ha ricevuto menzioni di merito classificandosi, in alcuni di essi, ai primi posti, risultando fra questi vincitrice a livello nazionale ed Internazionale.

Ha pubblicato la sua silloge “Liberamente Libera” e ha partecipato a delle antologie con altri poeti

Ama essere sempre sé stessa con l’emozione costante di una ragazzina.

Al momento è impegnata alla stesura di altri due libri che verranno pubblicati prossimamente.

È innamorata della sua Sardegna.

 
 

 

 

About Author

about author

lzampi

Fondatore del gruppo NOIQUI e ideatore del sito

Lascia un commento